Lo sguardo a cercare un segno
nell’aria azzurra che sembra acqua.
Silenzio, come stare dietro un vetro.
Trasparente è l’assenza
cullata da lacrime che non si vedono.
 
 
 
 
 
 
 
 
 


3 Commenti to “……….”

  1.   Redisaturno Says:

    Il silenzio, ne vorrei essere ricoperto.

    :)

  2.   Mr.Loto Says:

    ….lasciamole finalmente cadere e asciughiamole queste lacrime!Così con il tempo resteranno solo un lontano ricordo!
    Buon Natale Stella. Di cuore.

  3.   Peppe Says:

    “l’aria azzurra che sembra acqua” penso all’orizzonte al mare, alla presentazione dell’album degli U2, che si chiama No line on the horizon, Bono spiegò il significato. Quell’orizzonte senza linee di demarcazione, un tutt’uno mare e cielo, diverse tonalità di azzurro. “Trasparente è l’asssenza” a chi lo dici! E le lacrime non si vedono perché si ha paura di mostrarsi fragili, e a tutti i costi le si nascondono. Comunque, anche io sono su Facebook, sono ritornato dopo diversi anni di assenza, più che altro per parlare con i miei cugini che abitano lontano e per mantenere certi contatti attivi. Ma non pubblico grandi cose, su quel versante preferisco Twitter, più immediato. In dieci minuto comunico con tutti e poi una volta ogni quindici giorni pubblico qualcosa sul blog. Ciao e tanti auguri!